Argentina, Brasile, Cile e Messico scolpiti dal virus MSF
1g. 34.12 EUR
1oz. 1061.00 EUR
Prezzo di EURO per kg
Gold Fixing

NOTIZIE


Argentina, Brasile, Cile e Messico scolpiti dal virus MSF
Global InterGold

 

Nel 2018, l'Argentina, il Brasile, il Messico e il Cile sono i paesi in via di sviluppo dell'America Latina con il più grande deprezzamento delle valute nazionali.

Il debito estero di questi stati è cresciuto nell'ultimo anno. Il rafforzamento del dollaro e l'aggressiva politica commerciale degli Stati Uniti, il deficit di bilancio e lo squilibrio del commercio estero hanno indebolito la valuta locale.

Cosa sta succedendo nei maggiori paesi dell'America Latina, come si manifesta il virus MSF e in che modo minaccia la tua Sicurezza Finanziaria?

 

Peso messicano

La valuta nazionale degli Stati Uniti Messicani per l'anno è scesa del 2,34% in un anno. A settembre dello scorso anno, un dollaro valeva 17,6 pesos, all'inizio dell'autunno 2018 valeva 20,9 pesos. Le ragioni sono l'inizio della guerra economica di Trump e la revisione dell'accordo sul commercio petrolifero tra il Messico e gli Stati Uniti.

Nella foto: Dinamica del valore del peso messicano comparato all dollaro USA, nell’ultimo anno.

Fonte: Bloomberg

 

Sintomi del virus MSF in Messico

L’alta criminalità, la corruzione delle più alte autorità dello Stato, le difficoltà economiche e finanziarie dei vicini Venezuela, Argentina e Brasile influenzano il costo del peso. Di conseguenza, il 45% della popolazione del Messico è alle soglie della povertà e quasi il 10% è in condizioni di povertà.

Nella foto: Le zone povere di Città del Messico. La città è afflitta da un livello di disuguaglianza sociale tra i più alti al mondo.

 

In un paese in cui tradizionalmente, in famiglie di otto-dodici persone, c'è una sola sorgente di reddito, è molto difficile affrontare i problemi. Di conseguenza, 44 milioni di persone vivono con meno di 165 dollari al mese, e più di tre milioni con meno di 57 dollari al mese. La qualità della vita delle persone rimane una delle più basse del mondo, nonostante il fatto che il 21% della ricchezza del Paese sia concentrato nelle mani dell’1% della popolazione.

La scarsa qualità della vita delle persone è un chiaro segnale dell'impatto del virus della Mancanza di Sicurezza Finanziaria, o virus MSF.

Global InterGold ha sviluppato metodi efficaci per combattere il virus MSF.

 

Real brasiliano

Il basso prezzo del petrolio ha influito sul deprezzamento della valuta nazionale brasiliana. Le divisioni politiche all'interno del paese, le proteste, i raduni e la corruzione diffusa ostacolano la soluzione dei problemi che affliggono la popolazione del paese. Nell’ultimo anno, il real è calato del 22%.

Nella foto: Dinamica del real brasiliano comparato al dollaro americano, nell’ultimo anno.

Fonte: Bloomberg

 

Sintomi del virus MSF in Brasile

Le conseguenze del crollo della valuta nazionale del Brasile si riversano sui cittadini comuni. Le classi più povere della popolazione hanno visto andare in fumo anche i piccoli risparmi finanziari. La disoccupazione è salita al 13%.

Il paese sta vivendo una crisi in quattro aree contemporaneamente: economia, finanza, politica e pubblica amministrazione. Proteste popolari avvengono su base settimanale e aggravano ulteriormente la situazione economica. L'anno scorso, venti milioni di brasiliani erano al di sotto della soglia di povertà. Ad oggi il loro numero è aumentato.

Nella foto: Il governo schiera l’esercito nella capitale del Brasile per controllare le crescenti proteste della popolazione.

La paura di perdere un lavoro e la casa e l'incapacità di ripagare i debiti sono segnali del virus MSF in Brasile.

 

Peso argentino

Nell'ultimo anno, la dinamica del peso argentino è stata la peggiore al mondo tra i mercati emergenti. La valuta argentina ha perso il 54% del suo valore di partenza: a settembre 2017, 1 dollaro ammontava a 17 pesos, un anno dopo il dollaro veniva acquistato per 40 pesos.

Nella foto: La dinamica del peso argentino nei confronti del dollaro USA, nell’ultimo anno.

Fonte: Bloomberg.com

 

Il Fondo Monetario Mondiale ha stanziato un prestito di 50 miliardi di dollari alla Banca Centrale Argentina: sarà sufficiente per salvare la valuta nazionale?

 

Sintomi del virus MSF in Argentina

Il deprezzamento del peso ha influito negativamente sulle condizioni materiali della popolazione. Panico e paura si sono diffusi tra le persone. La popolazione dell'Argentina è convogliata in manifestazioni e proteste in strada. Diversi supermercati in provincia sono stati saccheggiati. Le persone hanno perso tutta la loro fiducia. Questo è il primo segnale di quello che chiamiamo il virus della Mancanza di Sicurezza Finanziaria.

La perdita di fiducia, la paura e il panico nella popolazione sono sintomi del virus MSF in Argentina.

Nella foto: I partecipanti allo sciopero nazionale in Buenos Aires protestano contro la riduzione degli stipendi degli insegnanti.

 

Peso cileno

L'economia cilena negli ultimi anni è stata tra le meno colpite dalla crisi. Circa un quarto delle riserve mondiali di rame sono estratte in questo paese dell'America Latina. Tuttavia, la caduta dei prezzi del rame ha indebolito la valuta nazionale.

Nel 2018 la moneta cilena ha perso il 12% del suo valore rispetto al dollaro USA. Un anno fa, 1 dollaro costava 587 pesos, ora 696 pesos.

Nella foto: La dinamica del peso cileno nei confronti del dollaro USA , nell’ultimo anno.

Fonte: Bloomberg.com.

 

Sintomi del virus MSF in Cile

A causa del crollo del valore della moneta nazionale, il numero di cittadini a basso reddito è notevolmente aumentato. La disoccupazione in Cile è salita al 7% e continua a crescere. Molte persone si trovano in difficoltà. Chi ha preso prestiti non è in grado di restituirli.

La mancanza di fondi, l'incapacità di proteggere i propri interessi - questi segnali indicano la presenza del virus della Mancanza di Sicurezza Finanziaria nella Repubblica del Cile.

Nella foto: Gli studenti in Cile protestano contro alle condizioni dei prestiti per lo studio.

 

L’opinione degli esperti

Anastasia Amoroso, strategist presso JPMorgan Private Bank:

"I mercati emergenti, e tra questi i paesi dell'America Latina, non riusciranno a uscire dalla crisi. Fino a quando la guerra commerciale non si fermerà e la Fed continuerà ad aumentare i tassi, osserveremo un rafforzamento del dollaro e un'ulteriore svalutazione delle valute nazionali".

 

Conclusione

L'indebolimento delle monete nazionali nei paesi dell'America Latina aumenta il numero di persone che si sentono tradite. Sono sopravvissuti al collasso finanziario, ma hanno perso la fiducia nel futuro. Non riescono a trovare una via d'uscita. Ci sono milioni di persone in questa situazione. Alcuni di loro ritengono che la salvezza possa essere in oro. Pertanto, cercano di aumentare le loro riserve auree ed evitare di perdere denaro. Siamo consapevoli dei loro problemi e vogliamo contribuire a combattere il virus MSF.

Ognuno ha il diritto alla Sicurezza Finanziaria e può ottenerla.

L'oro è la base della Sicurezza Finanziaria. Così dicono gli esperti e gli analisti di Global InterGold. Gli investitori mondiali e le persone più ricche del pianeta pensano la stessa cosa. L'oro è lo strumento preferito dai governi che vogliono che i loro paesi siano stabili e liberi.

Pensate che sia impossibile comprare oro se avete problemi finanziari? Non è così! Gli specialisti di Global InterGold hanno sviluppato una tecnologia che vi consente di realizzare i vostri sogni più sfrenati e risolvere i vostri problemi finanziari, per sempre.

 

Scoprite perché lavoriamo con l'oro

 

Qualifica questo articolo
Pubblicato: 28.11.2018
Lascia un commento






Inviare
NOTIZIE CORRELATE
Global InterGold
I nostri esperti aiuteranno a sapaerne di più sul'oro
SOTTOSCRIVE
Global InterGold
Ogni martedì prepariamo analisi e previsioni del mercato dell'oro.

Non dimenticare di controllare la tua posta!