Dovremmo fidarci delle tendenze in materia di guadagni?
1g. 36.95 EUR
1oz. 1149.00 EUR
Prezzo dell'oro al kg
Gold Fixing

NOTIZIE


Dovremmo fidarci delle tendenze in materia di guadagni?
Global InterGold

 

Se il vostro salario non sempre fornisce lo standard di vita desiderato, allora cercherete il modo di ottenere un reddito supplementare. Non sarete gli unici a farlo, molte persone utilizzano lo stesso approccio.

Nessuno è immune dall'investire in affari di tendenza che spesso si rivelano essere solo bolle economiche. Quando queste bolle scoppiano, causano danni a voi e a milioni di altre persone.

Esaminiamo tre esempi in cui modi promettenti di arricchirsi sono falliti.

 

1. Tulipomania (mania dei tulipani)

Nel XVII secolo, l'Olanda conobbe una domanda fenomenale di tulipani. Una parte significativa della popolazione del paese si unì al business dei fiori. Gli olandesi vendevano proprietà e acquistavano bulbi di tulipani per rivenderli. Bulbi di un certo tipo potevano essere scambiati con una lussuosa villa di lusso. Ben presto, la domanda di tulipani superò la sua offerta, dando luogo a speculazioni su bulbi praticamente inesistenti che dovevano ancora essere coltivati.

Nel 1637, il mercato si surriscaldò e il prezzo dei fiori crollò: i tulipani furono venduti per una miseria. La mania dei tulipani olandesi è considerata la prima bolla economica della storia.

Nel grafico: l'aumento e la caduta dei prezzi dei tulipani nel periodo 1634-1637. Al culmine della mania dei tulipani, i prezzi di alcuni bulbi si stima che valessero quanto un chilogrammo d'oro.

 

2. Dot-com

Alla fine del ventesimo secolo, Internet ha iniziato a conquistare il mondo. Le aziende che operano nella rete globale sono state chiamate dot-com. Le quote delle dot-com erano molto richieste dal mercato, poiché si credeva che il commercio elettronico fosse il futuro. Si presumeva che le dot-com sarebbero diventate i pionieri di un nuovo tipo di business e che le loro azioni sarebbero aumentate all'infinito di valore. In realtà, si è scoperto che molte aziende non si sono mai impegnate in alcuna attività commerciale pratica, spendendo i loro soldi esclusivamente per la pubblicità e attirando investitori.

Nel 2000, il valore delle azioni dot-com ha raggiunto un picco, seguito da un forte calo. Nel giro di un anno, le costose azioni si sono quasi quintuplicate, portando al fallimento di centinaia di società Internet, mentre gli investitori hanno subito perdite per trilioni di dollari.

Nel grafico: il crollo storico delle dot-com (il boom delle dot-com)

 

3. Il boom del credito ipotecario negli Stati Uniti

All'inizio degli anni 2000, le banche americane erano così generose nell'emissione di prestiti ipotecari che non si sono nemmeno preoccupate di controllare la solvibilità dei suoi debitori. Molti cittadini acquistarono volentieri beni immobili, considerandolo un investimento redditizio a causa del costante aumento dei prezzi delle abitazioni. Le speranze erano estremamente elevate, la gente voleva realizzare un profitto a lungo termine dall'immobile acquistato.

Presto, i prestiti massicci non pagati hanno costretto le banche a riprendere gli immobili da inadempienti causando un crollo immediato dei prezzi. Come conseguenza, si è verificata la crisi finanziaria globale nel 2008.

Nella foto: New York, 2007. I manifestanti chiedono di riformare il sistema dei mutui ipotecari che hanno causato la crisi.

 

In tutti i casi di cui sopra, le persone hanno cercato di guadagnare molto denaro piuttosto velocemente. Non potevano nemmeno immaginare che l'oggetto dei loro investimenti potesse deprezzarsi istantaneamente, diventando inutile. Se la gente valutasse attentamente i rischi e l'affidabilità dei modi proposti per generare reddito, il danno su larga scala si potrebbe evitare.

Gli esempi illustrano chiaramente quanto possano essere rischiosi e spericolati investimenti in innovazioni di tendenza, il cui valore è esagerato e di breve durata. Di solito queste tendenze attraggono i consumatori con novità e progressi a breve termine, ma il potenziale si perde rapidamente e qualsiasi tendenza alla fine diventa una cosa del passato, essendo riuscita a rovinare la vita di molte persone.

È possibile seguire le tendenze della moda quando si sceglie cosa indossare. Se l'abito diventa obsoleto entro un anno, comprarne uno nuovo non sarà un problema. Tuttavia, la fiducia nelle tendenze in materia di guadagni e investimenti finanziari è un rischio ingiustificato. Solo valori eterni e collaudati nel tempo possono aiutare ad evitare i rischi.

Prendiamo ad esempio l'oro. Per migliaia di anni è stato apprezzato ed è rimasto molto richiesto in tutto il mondo. L'oro è sopravvissuto a molte valute nazionali. La rarità e le proprietà uniche di questo metallo ne facilitano il prezzo elevato che è costantemente aumentato nel corso dei secoli.

Nel grafico: la dinamica del prezzo dell'oro negli ultimi 200 anni.

L'oro è la protezione dalle crisi finanziarie. Il metallo nobile è sempre servito come un bene sicuro sia per i paesi e le persone, rafforzando la loro Sicurezza Finanziaria.

 

PERCHÉ L'ORO È LO STRUMENTO IDEALE PER PRESERVARE IL CAPITALE 

 

Qualifica questo articolo
Pubblicato: 13.03.2019
Lascia un commento






Inviare
Edgar Adrián Alvez Sánchez
Edgar Adrián Alvez Sánchez
Yo no pude conseguir personas , que quisieran, me quedé sin poder hacer lo que quería
Mar 19
answer
NOTIZIE CORRELATE