Relazione del prezzo dell'oro nel 26 giugno
1g. 34.28 EUR
1oz. 1066.00 EUR
Prezzo di EURO per kg
Gold Fixing

News


Relazione del prezzo dell'oro nel 26 giugno
Global InterGold

I prezzi dell'oro sono stati in crescita costante durante la scorsa settimana. Nonostante le cifre deboli del mercato dell'oro, gli esperti sono ottimisti: ritengono che sono molteplici le ragioni che spingeranno verso l'alto i prezzi dell'oro troppo presto.

Tutti i dettagli qui sotto.

Martedì 20, i prezzi dell'oro sono diminuiti fino a 1.247 dollari per oncia, proprio dopo le azioni dei mercati mondiali sono salite quasi raggiungendo un record. David Govett, broker di Londra, ha posto in luce degli fattori che hanno indebolito i prezzi dell'oro quel giorno:

“Ciò ha coinciso con un'altro aumento dei tassi dalla Federal Reserve e questo (combinato con un silenzio anormale da Trump e la pace generale del mondo) ha contribuito alla riduzione dei prezzi.”

Mercoledì 21, i prezzi dell'oro sono rimasti invariati a 1.247 dollari per oncia, tuttavia il mercato non è stato troppo tranquillo: le materie prime hanno aumentato e le principali valute, vale a dire la sterlina britannica e l'euro, hanno aumentato il loro valore rispetto al dollaro – il livello più alto dallo scorso mese di novembre. “Un segno della normalizzazione dell'economia ” ha dichiarato Andrew Haldane, l'economista capo della Banca d'Inghilterra.

Quel segno non durò molto il giorno successivo, giovedì 22, quando il prezzo dell'oro è cresciuto (1.254 dollari l'oncia) perché gli investitori cercavano protezione finanziaria. I mercati borsistici mondiali sono in fase di discesa a causa del petrolio e le quote di energia. E negli Stati Uniti, i principali titoli governativi sono aumentati, spingendo i rendimenti dei titoli del Tesoro fino ai livelli più bassi dal novembre scorso.

Venerdì 23, i prezzi dell'oro continuavano ad aumentare a causa del calo dei mercati azionari europei. Il prezzo dell'oro però, non è solo aumentato in termini di dollari (1.258 dollari), anche nella sterlina britannica, lo Yuan cinese e la rupia indiana: il suo massimo in un mese.

Dopo il fine settimana, lunedì 26, il mercato dell'oro è cambiato poco: un'oncia d'oro costava 1.256 dollari. I mercati aspettavano i nuovi dati dell'economia statunitense, mentre il dollaro più debole forniva sostegno. L'analista di ANZ Daniel Hynes ha previsto buoni livelli per i prezzi dell'oro:

“Questa settimana il mercato è prudente... Si aspettano dati deludenti e anche che la Federal Reserve mantenga i prezzi dell'oro elevati.”

Non aspettare i segni. Costruire un'economia personale forte.

[ACQUISTA ORO NEL NEGOZIO ONLINE]

Qualifica questo articolo
Pubblicato: 26.06.2017
Lascia un commento
NOTIZIE CORRELATE