IT
GIG-OS

Ancora più oro per le banche centrali!

Global InterGold

 

La "fame di oro" delle banche centrali di tutto il mondo è in aumento. Nel 2018 sono state acquistate 651 tonnellate di oro, il 74% in più rispetto allo scorso anno.

Qual è il motivo della crescente voglia di oro delle banche centrali? Perché questo metallo prezioso è così importante per le riserve statali?

 

Supporto alla valuta nazionale

Nonostante l'abbandono ufficiale del sistema aureo*, i paesi vogliono che le loro valute nazionali siano sostenute da un qualcosa dal valore tangibile. Una solida riserva aurea rende la valuta più stabile e credibile nel mercato internazionale.

 

Salvaguardia dalle minacce economiche e geopolitiche

In caso di crisi finanziaria, guerra commerciale o conflitto armato, l'oro aiuta a stabilizzare l'economia, limitando l'impatto delle sanzioni e prevenendo il collasso della valuta nazionale.

Nel grafico: dopo che la crisi finanziaria del 2008 ha colto di sorpresa il mondo, i paesi hanno iniziato a fare scorta delle loro riserve auree (dati forniti dal World Gold Council*).

 

Supporto al mercato interno

Gli acquisti nazionali di oro da parte delle banche centrali rappresentano un modo efficace per sostenere i produttori locali, rafforzando l'economia dello stato.

 

Continuità alle tradizioni

Dato il valore universalmente riconosciuto, l'oro rimane parte integrante della cultura in molti paesi. Le vaste riserve auree costituiscono un supporto morale efficace per chi lo detiene e rappresentano un vero stimolo alla fiducia.

 

La dipendenza mondiale dal dollaro si riduce

Negli ultimi anni, alcuni paesi (ad esempio Cina e Russia) hanno cercato di minare il dominio del dollaro sui loro sistemi finanziari, riducendo la quota di riserve valutarie del dollaro USA e optando invece per l'oro.

 

I 5 migliori leader della corsa all'oro

1. Stati Uniti: 8133,5 tonnellate

Più della metà della riserva aurea degli Stati Uniti è immagazzinata nel territorio della base militare di Fort Knox, uno dei luoghi più protetti al mondo. Perfino il presidente del paese non ha accesso al deposito.

Nella foto: “Benvenuti a Fort Knox” recita la scritta sotto al carro armato. Le riserve auree statunitensi sono sotto scorta militare.

2. Germania: 3367,9 tonnellate

Non molto tempo fa, la maggior parte dell'oro tedesco veniva immagazzinato all'estero. Tuttavia, nel 2013, l'opinione pubblica ha spinto il governo a portare in patria il proprio oro. Oggi, il 50,6% delle riserve auree del paese è detenuto dalla Banca Federale tedesca (Deutsche Bundesbank).

3. Italia: 2451,8 tonnellate

La riserva aurea italiana è una delle più stabili al mondo ed è rimasta praticamente invariata negli ultimi 20 anni.

4. Francia: 2436 tonnellate

L'oro della Francia è conservato nella camera blindata di Parigi La Sotterranea, situata a una profondità di 28 metri sotto terra. Se necessario, tremila persone possono rifugiarsi nei locali.

5. Russia: 2208,3 tonnellate

Ultimamente, grazie agli acquisti record di oro, la Russia ha superato la Cina in termini di riserva aurea, classificandosi al quinto posto nella classifica. Dal 2000, la quantità di oro nella banca centrale del paese è aumentata di oltre il 500%.

 

Lo shopping continua

La tendenza verso la costituzione di scorte del metallo prezioso non mostra segni di rallentamento. Secondo il World Gold Council, nella prima metà del 2019 il volume degli acquisti è stato superiore del 57% rispetto alla prima metà dello scorso anno.

L'inarrestabile aumento dei prezzi alimenta l'interesse delle banche centrali per l'oro. Le difficoltà incontrate dall'economia globale ne stanno facendo salire il prezzo. Gli analisti della Bank of America prevedono che presto raggiungerà i 2.300 dollari l'oncia.

Il 2 settembre 2019, il prezzo dell'oro era pari a $1524 per oncia - dall'inizio dell'anno, il prezzo è aumentato del 19%.

Nel grafico: l'andamento del prezzo dell'oro dal 1° gennaio 2019

 

Durante l'incertezza economica, l'importanza dell'oro come risorsa affidabile da custodire e garanzia di Sicurezza Finanziaria non è sopravvalutata. La storia dimostra che questo nobile metallo contribuisce in modo significativo al superamento della crisi, pertanto i principali paesi del mondo si rivolgono all'oro per rafforzare la loro posizione.

 

COME FA L'ORO A SALVARE LE NAZIONI?

 

Glossario:

*Sistema aureo — un sistema monetario in cui ogni unità di conto economica (valuta nazionale) si basa su una quantità fissa di oro. Ad esempio, la banconota da 20 dollari statunitensi ($ 20) era equivalente a un'oncia d'oro (31,1 grammi) nel 1928. 

*World Gold Council — l'organizzazione per lo sviluppo del mercato, fondata dai principali produttori mondiali di oro per stimolarne la domanda.

 

Rate this article:
Created: 02.09.2019
NOTIZIE CORRELATE
Chi estrae più oro? Chi estrae più oro?
Sfuggire alla trappola economica: gli iraniani ripongono grandi speranze nell'oro
Sfuggire alla trappola economica: gli iraniani ripongono grandi speranze nell'oro
La riserva d'oro: l'ultima speranza nella lotta alle crisi La riserva d'oro: l'ultima speranza nella lotta alle crisi
L'oro è la valuta del futuro L'oro è la valuta del futuro